Sicurezza alimentare,accordo in Piemonte

Migliorare la sicurezza alimentare, scegliere alimenti di qualità, fare attenzione alla loro conservazione: sono i principali obiettivi dell'accordo sottoscritto tra assessorato regionale alla Sanità, le associazioni di categoria (Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna) e le organizzazioni dei consumatori (Movimento consumatori Torino, Adoc Piemonte, Adiconsum, Federcosumatori, Codacons, Acu). Saranno attivati corsi di formazione per gli esercenti e, a febbraio, una campagna d'informazione. L'assessore Antonio Saitta ha evidenziato che la sottoscrizione di un accordo tra sanità, commercio, artigianato ed organizzazioni dei consumatori rafforza "l'orientamento sui corretti stili di vita che ispira il Piano regionale della prevenzione approvato dalla Giunta regionale lo scorso anno". I "5 punti chiave per alimenti più sicuri": pulizia, separate gli alimenti crudi da quelli cotti, cuocere bene gli alimenti, tenere gli alimenti alla giusta temperatura, usare solo acqua e materie prime sicure.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Mobilità e nuovi spazi: i temi del Consiglio dei Ragazzi di Bra
    Targatocn.it
  2. Bra: nuovi dettagli sull'incidente mortale sulla SP 661 - Nello scontro fra un'Opel Agila ed una Fiat Stilo Multiwagon è deceduta una donna di Sommariva del Bosco
    IdeaWebTv
  3. Bra: incidente fra Bandito e Sanfrè, deceduta 66enne
    IdeaWebTv
  4. A Bra si impara sin da piccoli a occuparsi della Cosa pubblica
    Cuneo Cronaca
  5. In un anno 13720 sanzioni a Bra e tolti 21723 punti della patente
    La Stampa

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...