Maltempo, 300mln danni opere pubbliche

Ammontano a 300 milioni di euro i danni alle opere pubbliche causati in Piemonte dall'ultima ondata di maltempo. La stima, che non tiene ancora conto dei danni ai privati, è di Andrea Tealdi, vicedirettore delle Opere pubbliche della Regione Piemonte, che entro martedì completerà la documentazione indispensabile perché il governo decreti lo stato di calamità naturale. Tealdi ha fatto il punto della situazione con il responsabile della Protezione civile piemontese, Stefano Bovo, in occasione della seduta congiunta della II e V Commissione regionale. "Nelle alluvioni del 1994 e del 2000 - ricorda Tealdi - l'impatto complessivo è stato di oltre 1 miliardo di euro e anche per questa serviranno risorse adeguate". Lo stanziamento da parte della Regione dei primi 10 milioni di euro "rappresenta la prima copertura alle urgenze - spiega la presidente della II Commissione, Nadia Conticelli (Pd) -. Il Governo ha già garantito stanziamenti necessari e tempi stretti per lo stato di calamità".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Teresa De Paola presenta Cartalchemica al Fondaco di Bra
    Gazzetta d'Alba
  2. Bra: doni speciali e filastrocche per crescere in biblioteca
    Grandain.com
  3. BRA/ Boldrini all'Università di Pollenzo: "La sintesi perfetta della cultura del Paese"
    Cuneo Cronaca
  4. In arrivo a Bra 60 profughi, i Consiglieri di minoranza: 'Non siamo stati informati' - Il commento di Marco Ellena, Massimo Somaglia e Roberto Marengo
    IdeaWebTv
  5. 60 profughi in arrivo a Bra? L'Amministrazione risponde: 'Non è vero, agitare spauracchi non risolve i problemi' - Riceviamo e pubblichiamo la lettera a firma del sindaco Sibille e del vicesindaco Fogliato
    IdeaWebTv

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...